Il commento di Giulio Scoli

Abbiamo raggiunto telefonicamente Giulio Scoli oggi, lunedì, a due giorni dalla bellissima gara che lo ha visto fra i protagonisti ad Ancona. Ecco cosa ci ha raccontato a proposito della sua impresa.

IMG_1696

Giulio Scoli con il suo allenatore Giorgio “Giorgione” Favati

Ciao Giulio, abbiamo sentito le tue parole a Fabrizio Pezzuto nel pregara, adesso possiamo dire che il tuo puntare in alto era giusto, molto giusto…

Prima della gara mi immaginavo che andasse proprio così e così è andata, sono molto contento, è stata una gara molto emozionante, il ritmo è stato alto fin dall’inizio. Uno dei miei primi obiettivi era di superare Cosi, che aveva gareggiato anche ai campionati regionali lo scorso mercoledì e speravo che quell’uscita, alla quale io avevo rinunciato, potesse condizionare la sua gara.
Ringrazio il mio allenatore Giorgio Favati, che mi è sempre stato vicino anche nei momenti più difficili, fino a qualche anno fa non avrei mai pensato di poter gareggiare a questi livelli e questo terzo posto deve essere solo un altro punto di partenza e non “una linea del traguardo”. Cerchiamo di concentrarci e lavorare per la gara di Roma. Questa medaglia la vorrei condividere con il mio allenatore, appunto Giorgio Favati e la mia nonna che il giorno della gara ha compiuto 82 anni, diciamo che l’ho fatto anche un pò per lei. Penso di aver dimostrato oggi che anch’io posso dire la mia in queste competizioni, l’obiettivo rimane puntare sempre più in alto.
Per il prossimo futuro la cosa è molto difficile perchè può succedere di tutto. La marcia è molto faticosa, sia fisicamente che mentalmente e più si va avanti e più diventa dura, vedremo chi saprà resistere di più. Il mio obiettivo però rimane nel continuare a lavorare tutti i giorni e cercare magari di “rosicchiare” altre posizioni importanti. Gabriele Gamba attualmente è molto forte ma può essere uno stimolo importante cercare in un futuro di essere al suo livello.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...